Bando incentivi per l’area del cratere sismico aquilano

Il Comune di Collarmele rende noto alla cittadinanza che il 2 dicembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto che istituisce due nuovi incentivi per i Comuni dell’Abruzzo colpiti dal sisma del 2009.  L’obiettivo è stimolare lo sviluppo economico e sociale del territorio, valorizzando il patrimonio naturale, storico-culturale e le tradizioni gastronomiche.
I nuovi incentivi sono quindi rivolti alle persone fisiche che intendono costituire una nuova impresa o alle piccole e medie imprese che vogliono realizzare investimenti per ampliare la ricettività turistica, offrire servizi innovativi, potenziare la qualità dei prodotti o progetti  di promozione che  migliorino la conoscenza, la visibilità e la reputazione del territorio.
I programmi di investimento localizzati nel territorio del cratere sismico, e compresi  tra un minimo di 25.000 e un massimo di 500.000 euro,  possono ottenere un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese.  I progetti imprenditoriali che coinvolgono più soggetti e creano un sistema di offerta possono ottenere invece fino all’80% delle spese.
Per progetti innovativi di promozione delle eccellenze locali – produttive, culturali e naturali – è previsto un contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese, per un massimo di 35.000 euro per la singola impresa o di 70.000 euro per progetti presentati da consorzi, cooperative o associazioni di impresa.
L’Amministrazione Comunale, terrà il giorno LUNEDI 28 Dicembre alle ore 10.30 presso  Sala E. De Filippo un incontro pubblico al fine di orientare e meglio informare la cittadinanza interessata.